SGRAVI FISCALI

Importante:
A questo fine ricordiamo che, stante il nobile scopo che si persegue, il Ministero delle Finanze ha concesso, sia per le persone fisiche, sia per le aziende, considerevoli sgravi fiscali.

Si tratta di ben il 19% dell'ammontare donato in beneficenza al nostro Ente.

La cifra massima ammessa al beneficio fiscale è attualmente di euro 2065, 83 (ex lire 4.000.000) all'anno: quindi con una detrazione all'anno di euro 392,51 (ex lire 760.000).

Esempio:
La donazione di euro 2.000 permette al donante di detrarre dal proprio reddito imponibile (IRPEF dell'anno in cui è stata fatta la donazione) il 19% da lui dovuto, -nel caso contrario-,allo Stato (nell'esempio per € 2.000, ben euro 380,00).

Attenzione:
Ai fini della trasparenza, per godere della detrazione fiscale è necessario versare la somma che si dona, a mezzo bonifico bancario, presso un qualsivoglia sportello bancario di qualsivoglia banca, sul seguente conto corrente:

CODICE IBAN UNICREDIT = IT 16 F 02008 70100 000401415438

Oppure senza alcun addebito per qualsiasi operazione anche di valore inferiore ad 1 euro!

IL MIO DONO UNICREDIT

CODICE IBAN = IT 16 F 02008 70100 000401415438

Quindi conservare la ricevuta bancaria: a fine esercizio e comunque prima della scadenza della dichiarazione dei redditi, la Fondazione Insieme invierà direttamente al donatore altra ricevuta attestante l'avvenuto versamento sul c/c citato sopra.

Ora, grazie all’interessamento della UNICREDIT –senza pagare un solo centesimo di euro di commissione o altro— (vedi banner in prima pagina) il trasferimento della somma (di qualsivoglia importo) avverrà senza alcun costo sia per il donatore sia per il ricevente.

Al donatore non resta ora che allegare alla sua dichiarazione IRPEF le due ricevute e detrarre dal reddito quanto concesso dal Ministero delle Finanze.

Ove vi fossero dei dubbi, per somme importanti, oppure altri beni, è bene telefonare al recapito sopra indicato e vi spiegheremo, con piacere e senza alcun impegno da parte vostra, cosa fare. Ciò con la preziosa consulenza della dott. Cristiana Salvi, nostro controller interno ed eccellente tributarista.

A puro titolo informativo, e con nostra sorpresa, finora i maggiori benefattori sono stati i nonni di nipoti che gli eventi negativi della vita hanno sottratto al loro amore.

Una pattuglia di 5-6 donatori ormai divenuti "istituzionali" fornisce il grosso delle donazioni. Invece, la maggioranza numerica delle beneficenze è di piccolo ammontare (somme in media di 20-40 euro), e che in ogni caso sono sempre ben accette.

A tutti i benefattori sarà data ricevuta della loro elargizione indipendentemente dall’ammontare della stessa.

E' auspicata la comunicazione del donante circa la eventuale particolare destinazione della somma donata in beneficenza. In mancanza, sarà il Comitato Direttivo a deciderne la destinazione.

Per concludere, giova ricordare che i beni donati alla fondazione, mai, per qualsivoglia ragione, potranno essere distratti da qualsiasi persona od ente, e "in perpetuo" faranno parte del patrimonio della fondazione, salvo che non siano stati a loro volta donati a terzi dalla fondazione per il raggiungimento dei scopi statutari (vedi EROGAZIONI).

Solamente i frutti del patrimonio possono essere erogati in beneficenza e/o per soddisfare le normali esigenze di gestione dell'ente. La nuova Authority recentemente costituita a proposito, effettuerà stringenti controlli su questo tipo di enti.

Ci auguriamo di potere godere della vostra fiducia.

Grazie.

BENEFICENZA

BENEFICENZA alla Fondazione Insieme e dalla Fondazione Insieme a terzi.

E' evidente che la possibilità di erogare mezzi finanziari per raggiungere gli scopi previsti dalla Fondazione Insieme è strettamente condizionata dall'ammontare delle donazioni che si ricevono.

Quindi chi condivide gli scopi dell'Ente dovrebbe logicamente sentirsi obbligato moralmente a contribuire economicamente al finanziamento delle azioni che gli Organi della Fondazione riterranno, di volta in volta, utili al raggiungimento dello scopo comune.

Aggiungiamo, che "moralmente" la quantità della beneficenza è irrilevante. Quindi sono ben gradite anche elargizioni di modesto valore. Speriamo però che la parola "modesto valore" sia intesa in modo relativo, cioè in proporzione alle proprie disponibilità.

Per le eventuali,vostre e sempre gradite EROGAZIONI, (mini, normali e maxi) a favore della Fondazione Insieme potete usare la proposta che segue.

Per favore, completi i seguenti campi al fine di permetterci l’invio via mail della nostra ricevuta che Lei , successivamente utilizzerà per godere dello sgravio fiscale dovutole per legge.

In caso contrario non sapremo come ringraziarla ed inviare la ricevuta. È sommamente gradito l’uso della posta elettronica, più facile e veloce per entrambi.

Ove l’ammontare fosse modesto vi consigliamo di evitare il bonifico bancario (che è relativamente pesante e quindi a vostro e nostro svantaggio): la soluzione più diretta è assegno bancario non trasferibile oppure assegno postale intestato a:

FONDAZIONE INSIEME, onlus, le cui coordinate bancarie sono: CODICE IBAN: IT 16 F 02008 70100 000401415438

Per importi maggiori consigliamo sempre l’assegno bancario non trasferibile a favore di:
FONDAZIONE INSIEME, onlus: CODICE IBAN: IT 16 F 02008 70100 000401415438 con esplicita causale: DONAZIONE.